La Delta Informatica Trentino in trepidante attesa verso il ripescaggio in A1

Posted On By redazione

Sono giorni di particolare attesa, questi, per lo staff della Delta Informatica Trentino Rosa. Tutti infatti, dal presidente ai dirigenti alle giocatrici e i tifosi, non vedono l’ora che venga ufficializzata la notizia del ripescaggio in Serie A1 della squadra che, al momento dell’interruzione dello scorso
campionato, stava veleggiando verso la promozione. Il ripescaggio farà tornare in A1 la centrale roveretana Silvia Fondriest, il volley femminile regionale vede un’altra portacolori arrivare nella massima serie. O, meglio, tornare in serie A1 dopo averla vista da giovanissima con la maglia del Club Italia ed in qualche “capatina” con la Uyba. Ma ora per la schiacciatrice alense Katarina Bulovic le porte della massima serie si spalancano. Perché la 18enne dal braccio pesante dalla prossima stagione sarà, a tutti gli effetti,
una “farfalla”.

Sarà una giocatrice in pianta stabile della prima squadra dell’Unendo Yamamay Busto Arsizio, insieme ad un altro prodotto delle giovanili lombarde come il libero Chiara Cucco. Classe 2002, nata a Rovereto e cresciuta ad Ala dove ha iniziato a giocare nella Bassa Vallagarina Volley, già a 14 anni “Kata” aveva fatto vedere di avere dei numeri importanti. Il passaggio alla Walliance Ata Trento dove si guadagna spazio anche in campo in serie B1 oltre ad essere Mvp di alcuni campionati giovanili regionali. Quindi il passaggio nel 2016 prima al Club Italia, dove con un gruppo giovanissimo gioca fra serie B ed A1 prima ed A2 poi, quindi nelle fila delle giovanili della società bustocca e la trafila nelle nazionali giovanili.
Ora nella prima squadra della Uyba del nuovo coach Marco Fenoglio troverà in squadra anche un’altra giocatrice trentina come la centrale Rossella Olivotto. Si allarga, così, la platea di atlete regionali nella
massima serie che può contare anche Raphaela Folie confermatissima a Conegliano e l’alzatrice Ulrike Bridi seconda palleggiatrice a Brescia.

Mentre, proprio a Busto, continuerà anche ad operare come
scoutman il bolzanino Roberto Menegolo. Impegnata in questi giorni in qualche allenamento al PalaBocchi con la sua ex società dell’Ata Trento, Katarina sarà a Busto Arsizio martedì per l’inizio della preparazione
insieme a Rossella Olivotto. Dovrà, invece, fare qualche chilometro in più di strada per iniziare la sua nuova avventura sportiva Anna Mezzi. Questo perché la schiacciatrice giudicariese dopo diverse stagioni in Piemonte fra A2 e B1 ora si trasferirà in Sardegna per vestire la maglia della Pallavolo Capo d’Orso Palau in serie B1. Per la schiacciatrice giudicariese cresciuta nel Team Volley C8 Storo prima di trasferirsi anch’essa all’Ata Trento Volley, dove conquistò la storica promozione in B1, ha compiuto una scelta
radicale di vita oltre che sportiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *