Scandicci e Novara a braccetto per nuove iniziative con i tifosi

Già insieme Scandicci e Novara sono un passo avanti. Non appena è arrivato il via libera delle autorità gli appassionati ne hanno approfittato per incontrarsi: grande grigliata condita da chiacchiere e volley. «A Novara – sono le parole di Elena Carpi – stiamo iniziando a parlare della prossima stagione, ma , ci sono troppi punti interrogativi ancora da valutare». A Piacenza sono riprese le riunioni settimanali dei tifosi. «Vorremmo partire con la campagna abbonamenti spiega Renzo Ciardelli – ma stiamo valutando con la società come muoverci. L’aspetto positivo è che abbiamo già registrato delle nuove iscrizioni al nostro gruppo, l’entusiasmo è alto».

E intanto anche in Emilia si organizzano iniziative di solidarietà. «Avevamo la possibilità di utilizzare un voucher per ottenere un rimborso parziale sugli abbonamenti: quasi tutti hanno rinunciato dando il ricavato in beneficenza». C’è chi dona e chi opera in prima linea negli ospedali, come i sostenitori di Monza che hanno fra i propri responsabili due dottoresse del nosocomio brianzolo. «Il periodo trascorso è stato psicologicamente molto complesso e ovviamente la pallavolo è passata in secondo piano. Adesso
possiamo goderci qualche giorno di ferie, poi inizieremo a programmare la nuova annata».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *