Igor Volley Novara, raduno fissato per il prossimo 8 luglio

Posted On By redazione

Riparte lo sport e pian piano anche la pallavolo con i primi allenamenti ma molti dilemmi non sono stati ancora chiariti definitivamente visto che la situazione sanitaria in Italia non è uguale per tutte le Regioni. Un allentamento delle restrizioni è stato dato, le attività sportive possono riprendere però con le dovute cautele. Come scrive il Corriere di Novara, la Igor Volley Novara ha fissato il raduno della nuova squadra per avviare la
preparazione alla nuova stagione per l’8 luglio, una data insolita, ben lontana da quello che era la consuetudine del post ferragosto ma, obbligata dall’anticipo dell’inizio del campionato fissato attorno all’inizio settembre con stop finale, compresa la finale di Champions League, entro il 15 aprile per dar spazio poi a World Nations League e Olimpiadi di Tokyo.

Il dott. Roberto Vannicelli, medico dello sport e già nello staff sanitario delle nazionali di pallavolo nonché membro della sezione sport del comitato tecnico scientifico ha fatto il punto della situazione. “E’ vero che non abbiamo elementi di certezza nell’immediato futuro ­ ha affermato –e quindi quello che stiamo facendo è proporre protocolli in scadenza quindicinale dopodiché si guarderà la curva epidemiologica guardando i dati e si agirà di conseguenza augurandoci naturalmente che questa curva continui a decrescere e quindi la situazione continui a migliorare anche se purtroppo in Lombardia ci siano ancora difficoltà in questo senso”.

“Credo – ha spiegato Vannicelli – che se ci sarà una apertura per
il pubblico di poter tornare negli stadi o nei palazzetti, questo avverrà in modo molto ristretto, diciamo un terzo delle capienze. Agosto sarà il periodo migliore per prendere in considerazione l’eventuale apertura delle
tribune perché è stato acclarato che il caldo abbatte il virus quindi, nel caso, bisognerà predisporre orari congrui per non danneggiare tifosi e giocatori, ma comunque sempre ancora con il rispetto di specifici protocolli di massima sicurezza per entrambi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *