Anche a Scandicci c’è stato un piccolo tsunami. La verità, che nessuno dice, è che il presidente Sergio Bazzurro, da anni, non riesce mai ad arrivare alla meta. Eppure si tratta di una società che, da anni, è presente nella massima serie di A1; una società conosciuta, esperta e solida. Si è arrivati a questo esonero di coach Mencarelli ed alle dimissioni del secondo, Bracci, ma, di fronte alle critiche piovute sui social, la Società non se ne frega e va avanti nelle sue scelte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *